Categoria: Senza categoria

28 Agosto 2021

A fine agosto

Gli ultimi giorni d’estate sono giunti a noi con cieli plumbei, piogge notturne e vento. Un ritratto perfetto per Emily Dickinson che descrive l’estate con note di nostalgia, scrivendo di antiquato miracolo, quando la stagione estiva è finita e si ricordano le avventure di giugno. Le memorie d’estate sono canti che ritornano quando l’orchestra è muta e il violino riposto. Herman Hesse ci ricorda la […]

19 Agosto 2021

Tramonti triestini

Sopra i tetti della mia città, oltre le gialle gru del porto che si stagliano all’orizzonte, i tramonti d’oro e di fuoco dardeggiano il cielo di agosto. Li osservo dal terrazzo di casa, estasiata e incantata da quel rosso intenso che sembra un orizzonte d’Africa, o dai toni dell’oro, brillanti e accecanti come la luce degli angeli. Trieste vive di contrasti profondi, di cromatismi accesi, […]

5 Agosto 2021

Affresco di agosto

In agosto si assiste alla morte dell’estate, lenta, inesorabile, saporita come una pesca matura. Nei giorni del caldo torrido, delle vacanze, del solleone, le giornate iniziano ad accorciarsi e le rondini nella loro frenesia si preparano a partire. Belle sono le notti di agosto, dolci come le more che maturano al sole; a San Lorenzo le stelle piangono in cieli neri trapuntati d’oro e i […]

16 Luglio 2021

Luglio, l’estate matura

A luglio arriva l’estate agognata, matura e compiuta, vera e calda, generosa di fiori e di frutti. Per molti iniziano le vacanze, pigre giornate passate al sole o nella verde penombra di un quieto lago di montagna, dove il sole filtra mitigato nelle ore infuocate. La vacanza è soprattutto uno stato dell’anima: ha lo scopo di far evadere dalla quotidianità e di ritrovare quella bellezza […]

20 Giugno 2021

Nel solstizio d’estate

Siamo nel momento in cui il sole dà vita ai giorni più lunghi dell’anno, quando la luce vince il buio, e nei paesi del grande Nord il fenomeno delle “notti bianche” illumina il cielo nelle ore delle tenebre. Il solstizio d’estate copre un arco di pochi giorni, si arriva così alla notte di San Giovanni (24 giugno) il momento tanto decantato da Shakespeare nel Sogno […]

2 Aprile 2021

Ricordi di aprile

Sotto il cielo di aprile la mia pace è incerta. I verdi chiari ora si muovono sotto il vento a capriccio. Ancora dormono l’acque ma, sembra, come ad occhi aperti. Ragazzi corrono sull’erba, e pare che li disperda il vento. Ma disperso è solo il mio cuore cui rimane un lampo vivido (oh giovinezza) delle loro bianche camicie stampate sul verde. Sandro Penna Aprile mostra […]

4 Marzo 2021

I colori di marzo

Nei boschi, da sera a mattina, si schiudono fresche sorprese: leggero sui prati cammina marzo, incantevole mese. Ancora non c’è l’usignolo ricolmo di note e di trilli, ma lungo le prode e nel brolo già fremono e parlano i grilli. E, guarda, la siepe s’è desta coperta di fiori, odorosa; il pesco s’ammala di festa schiudendo i suoi petali rosa. C’è pioggia, c’è vento, c’è […]

12 Febbraio 2021

Febbraio, tempo di purificazione e rinnovamento

Odorano le stelle di febbraio,se al crudo del rovaioil calicanto nella notte esala. Una goccia di miele,una goccia di cera,sopra ramaglia nerachiama l’ape fedele. Ah, quel filo d’aprilecosì saldo ed acuto,quel profumo sottiledentro il gelo perduto. Là nel fondo del tempo al coro, all’ecodelle stagioni mi rapisce il sensoche non succede e recamemoria della nostra ancor più intensa. Un profumo, un ricordo,che in sé vive […]

31 Dicembre 2020

Fine anno 2020

Al giro di boa ancora fiammeggiano le querce, celebriamo il passaggio dell’anno, del fuoco quello appena nato non può temere il gelo tutte le foglie lo trattengono nel calore fin che possa liberare le ali piumate ruotare sopra di noi che dormiamo, incamminarci. Antonio Porta   La fine dell’anno racchiude il sapore del mistero, dell’incognita, del libro scritto dal destino che non possiamo leggere. San […]

15 Dicembre 2020

La bellezza dell’inverno

La bianca betulla sotto la mia finestra s’è coperta di neve come d’una coltre d’argento. Sui rami piumosi dalla cimosa di neve si sono sciolti i fiocchi d’una bianca frangia. Sta ritta la betulla nella quiete assonnata e arde la neve nel fuoco dorato. Ma l’alba, pigra girando intorno, cosparge i rami d’un argento nuovo. Sergej Aleksandrovic Esenin   Il pallido sole di un pomeriggio […]