Archivi categoria: Senza categoria

Oh bell’Istria

Non posso fare a meno di pensare alla mia terra d’origine, oh bell’Istria, in questi momenti angoscianti. Non posso non provare dolore per quei borghi, paesi, cittadine, coste, mare, campi e boschi, dove la fortuna raramente arride e le crudeltà … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su Oh bell’Istria

Il quieto mare d’inverno

Demoni e meraviglie Venti e maree Lontano di già si è ritirato il mare E tu Come alga leggermente accarezzata dal vento Nella sabbia del tuo letto ti agiti sognando Demoni e meraviglie Venti e maree Lontano di già si … Continua a leggere

Pubblicato in Poetry&image | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su Il quieto mare d’inverno

Stile naturale

Ogni filo d’erba sembra contenere una biblioteca dedicata alla meraviglia, al silenzio e alla bontà. Fabrizio Caramagna Nell’arco della vita il nostro carattere muta, plasmato dalle esperienze, dai dispiaceri e dalle gioie che solo percorrendo il cammino si possono apprendere. … Continua a leggere

Pubblicato in Poetry&image | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Stile naturale

Fine estate a Grado

Paese mio, picolo nío e covo de corcali, pusào lisiero sora un dosso biondo, per tu de canti ne faravo un mondo e mai no finiravo de cantâli.   Per tu ‘sti canti a siò che i te ‘ncorona comò … Continua a leggere

Pubblicato in Poetry&image | Contrassegnato , , , , , , , | Commenti disabilitati su Fine estate a Grado

Agosto, celebrazioni e stelle cadenti

  Frutteti stracarichi. Dorate campagne Vetrate schermate. Riarsi cespugli Penombra, arsura, scirocco Tavolozza completa: estate. Manuel Machado Ecco agosto, il mese che celebra divinità, culti ed eventi astronomici straordinari. I Celti il primo agosto festeggiavano la più importante divinità del … Continua a leggere

Pubblicato in Poetry&image | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su Agosto, celebrazioni e stelle cadenti

Il bosco in primavera

“Fra salici e prati a Tasarinan passeggiavo in Primavera. Ah! La vista e il profumo di Primavera a Nan-tasarion! Dicevo: è bello!”   “Il Signore degli anelli” J.R.R. Tolkien   Una lunga passeggiata nel bosco, in aprile, mi ha fatto … Continua a leggere

Pubblicato in Poetry&image | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su Il bosco in primavera

Giorni di marzo

  Marzo, che mette nuvole a soqquadro e le ammontagna in alpi di broccati, per poi disfarle in mammole sui prati, accende all’improvviso, come un ladro, un’occhiata di sole, che abbaglia acque e viole. Con in bocca un fil d’erba … Continua a leggere

Pubblicato in Poetry&image | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Giorni di marzo

10 febbraio 2019

Le cavità carsiche, chiamate dagli istriani foibe, hanno sempre avuto un significato sinistro nell’immaginario popolare. Sono aperture nel terreno roccioso, a volte grandi, altre simili a fessure, che piombano nel vuoto. Si aprono come gole di giganti, fatte per ingoiare … Continua a leggere

Pubblicato in Poetry&image | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su 10 febbraio 2019

La neve, finalmente

Sono alla scrivania, lavoro ad un romanzo complesso che mi impegna da mesi. Il cielo è grigio, plumbeo, il vento sferza gli alberi spogli del giardino, agita i fili d’erba ingialliti; i gabbiani volano alti, volteggiano, si lasciano cullare nell’aria. … Continua a leggere

Pubblicato in Poetry&image | Contrassegnato , , , , , , , , | Commenti disabilitati su La neve, finalmente

Il bosco in inverno

Lo scrosciar del bosco contorto dal vento gli diceva che l’inverno era lungo e rigido: ma per la sua antica esperienza sapeva che il vento, la pioggia, la nebbia e la neve erano necessarie perché la terra s’impregnasse d’umido, gli … Continua a leggere

Pubblicato in Poetry&image | Contrassegnato , , , , , , | Commenti disabilitati su Il bosco in inverno